Piscine Interne – Aria

Sembra strano doverci occupare dell’aria, in fondo il committente desidera semplicemente realizzare una struttura interna dotata di piscina, magari arricchita con attrezzature di home wellness.

Cosa c’entra l’aria con tutto ciò?

Come scopriremo tra breve, in realtà l’aria è importantissima.

Nella realizzazione di strutture dotate di piscine interne, il corretto trattamento dell’aria viene, riveste la stessa importanza del trattamento dell’acqua.

In realtà ne è parte integrante.

Non è possibile comprendere un problema fino a quando non se ne percepisce l’esistenza, perciò faremo la cosa più semplice che bisogna fare quando desideriamo percepire qualcosa: OSSERVIAMO.

Siamo abituati a recarci al mare o nelle piscine pubbliche per fare il bagno e trovare momenti di relax.

In tali situazioni il problema dell’aria non si pone minimamente poiché ci troviamo in spazi aperti.

Tuttavia, nel momento in cui siamo in una piscina collocata all’interno di un ambiente chiuso, dove non si sia tenuto correttamente conto del trattamento dell’aria,  se ci guardiamo intorno, possiamo immediatamente comprendere che la presenza di tutta quell’acqua relativamente riscaldata produce uno scambio termico con l’ambiente circostante.

Lo scambio termico è visibile dai vetri umidi e appannati e l’aria stessa che viene percepita più umida del solito e, qualche volta, sembra un po’ soffocante.

Quando ci troviamo di fronte a questo fenomeno, sappiamo immediatamente che abbiamo un problema con il trattamento dell’aria all’interno della struttura.

Inoltre sappiamo che, se non ce ne occupiamo in modo tecnicamente perfetto, il posto diventerà umido e insalubre e, un domani non troppo lontano, cominceremo a fare i conti con i muri aggrediti dall’umidità e il conseguente sviluppo di muffe.

Quindi, il trattamento dell’aria è un aspetto assai importante, di cui si deve tener conto nella progettazione di strutture ospitanti piscine interne.